Motori Ex, tenuta dell’albero, agitatori

Tenuta dell’albero, motori, agitatori

reattori chimici Atex

Un motore di agitazione è compost da:

  • Motore Ex proof con riduttore di velocità  per la regolazione manuale della velocità o con inverter di frequenza per la regolazione elettrica della velocità, misurazione della velocità e della coppia dell'agitatore
  • tenuta dell'albero di agitazione ex proof mantenendo il reattore a tenuta contro l'atmosfera e funzionamento a secco per evitare qualsiasi contaminazione del processo chimico e del prodotto
  • agitatori per il miglior trasferimento di calore nel prodotto e per la miscelazione efficiente dei componenti chimici
Motore con tenuta meccanica a secco
Motore con tenuta
meccanica a secco

Motore con tenuta meccanica a secco

La tenuta dell'albero di agitazione è un componente chiave dei reattori chimici. Si distingue per il funzionamento senza perdite dell'albero di agitazione. Una tenuta meccanica deve lavorare a secco, evitando qualsiasi contaminazione chimica da lubrificante. Gli agitatori sono importanti per la miscelazione e lo scambio termico, per cui il design e le dimensioni sono cruciali. Gli impeller sono utilizzati per compiti universali.

Le tenute meccaniche sono state progettate per il funzionamento sotto vuoto e bassa pressione di grandi alberi di agitazione in acciaio smaltato che girano ad una velocità più bassa, per i metalli resistenti alla corrosione e ceramica per pressioni molto elevate e viscosità - vedi anche i nostri giunti magnetici qui sotto.

 

 

motore con accoppiamento magnetico, Motore Ex- con invertitore di frequenza
motore con accoppiamento magnetico,
Motore Ex- con invertitore di frequenza

Motore con accoppiamento magnetico con funzionamento a secco

Tenuta meccanica dell’albero con funzionamento a secco compreso agitatore, comando e controllo da alto vuoto ad alta pressione, elevate viscosità sono disponibili con giunti magnetici a tenuta statica. Queste unità di agitazione per reattori chimici a pressione sono progettate per condizioni operative estreme riguardanti temperatura, pressione, miscelazione a bassa ed elevata coppia, velocità di rotazione elevata dell’agitatore. Le parti bagnate sono realizzate con metalli resistenti alla corrosione e ceramica.